La Tana dell’Arpia, di nome e di fatto…
divisore

.::§ Mini guida HTML §::.

Questa guida non pretende di essere né precisa né tantomeno completa, si propone soltanto di elencare alcuni codici HTML utili per formattare il testo; nella colonna a sinistra trovate il codice, in quella a destra il risultato.

Questi sono i più semplici in assoluto, e servono per evidenziare una porzione di testo:

<b>grassetto</b> grassetto
<strong>grassetto</strong>
<i>corsivo</i> corsivo
<em>corsivo</em>
<u>sottolineato</u> sottolineato
<s>barrato</s> barrato
<strike>barrato</strike>

che si possono usare anche insieme: grassetto sottolineato o corsivo barrato

Questi sono i principali codici che permettono l’allineamento del testo di un paragrafo:

<p align="left">testo</p>

allinea un paragrafo a sinistra

<p align="right">testo</p>

allinea un paragrafo a destra

<p align="justify">testo</p>

allinea un paragrafo giustificato (sia a destra che a sinistra)

<p align="center">testo</p>

allinea un paragrafo al centro

<center>testo</center>
allinea al centro semplicemente, senza paragrafo

Per formattare il testo si può utilizzare il tag “span” insieme all’attributo “style”, che può a sua volta contenere più parametri. Il modo più semplice per rendere un testo colorato è usare il nome inglese corrispondente [red], ma il parametro “color” accetta anche la definizione in esadecimale [#FF0000] o in tricromia [rgb(255, 0, 0)] che in tutti e tre i casi definisce il colore rosso. Se li conoscete già, bene, altrimenti continuate pure ad usare i nomi.
[Alcuni esempi: red crimson yellow gold green lime blue navy aqua skyblue indigo
violet purple fuchsia pink brown maroon gray silver coral orange white black]
La dimensione del carattere si definisce in punti [pt] ma chi li conosce può anche usare gli “em”. Un altro modo per ingrandire o rimpicciolire il testo è utilizzare rispettivamente i tag <big>testo</big> e <small>testo</small>. Nel parametro di definizione del tipo di carattere va inserito il nome esatto del font che intendete utilizzare per scrivere; il modo più semplice per non sbagliare è copiarlo dalla lista di font installati nel vostro pc.

<span style="parametri">testo</span>
per cambiare colore "color: red"
dimensione "font-size: 16pt"
tipo di carattere "font-family: Courier"
colore di sfondo "background-color: red"
modifica il carattere a seconda dei parametri usati
testo colorato
testo grande
font diverso
sfondo colorato

L’attributo “style” può essere usato anche per formattare un intero paragrafo all’interno del relativo tag:
<p style="font-family: Arial; color: yellow" align="center">testo</p>

Questi codici permettono di inserire un link cliccabile oppure un’immagine:

<a href="url">testo</a>
“url” indica l’indirizzo web da inserire
“testo” quello che verrà visualizzato
title="testo" si visualizza al passaggio del mouse
target="_blank" apre il link in una nuova pagina
cliccami
inserire sempre gli url con “http://” davanti
cliccami
altrimenti si aprirà una nuova pagina che
però andrà a sostituire quella corrente
<img src="url" />
“url” indica l’indirizzo dell’immagine
title="testo" si visualizza al passaggio del mouse
alt="testo" se l’immagine non fosse disponibile
chibi-gen
non sono obbligatori ma evitano l’antiestetica
X rossa; “alt” va bene anche vuoto: alt=""

che si possono usare anche insieme, in modo che cliccando sull’immagine si apra il link corrispondente:
<a href="url" target="_blank" title="testo"><img src="url" alt="" /></a>

Questi codici servono per creare effetti particolari:

<sup>apice</sup> x2
<sub>pedice</sub> H2O
<br> o <br /> manda il testo
“a capo”
<hr> o <hr /> inserisce un
divisorio orrizzontale

Lo script trasforma automaticamente il normale invio da tastiera in un “br”, quindi non è obbligatorio usarlo.
Il divisorio orizzontale può essere accorciato o allungato a piacere impostandone la dimensione in pixel:
<hr width="100" />

<blockquote>citazione</blockquote>
(accetta altri codici html al suo interno)
delimita un blocco di testo
risulta utile per le citazioni